El blog di Volcano Teide

Un blog dove scoprire tutto ciò che puoi fare a Tenerife

Tenerife e il Teide sulla tua casella di posta elettronica.

Iscriviti al nostro blog. Scopri in anteprima le nostre novità su Tenerife e il Teide e ricevi contenuti utili per aiutarti a programmare la vacanza sull’isola.

Salita a piedi al Teide lungo il sentiero di Montaña Blanca

Avventurieri con il desiderio di affrontare le sfide che mettano alla prova il loro fisico, sull'attenti!

Ti presentiamo l'alternativa più faticosa per salire sulla vetta del Teide: salire sul Teide a piedi. Un'opzione che ti raccomandiamo di scegliere solo se hai una buona forma fisica e voglia di camminare; in caso contrario, esistono altri modi più semplici di salire, come ti diremo a breve.

Ma andiamo per ordine: sei qui per sapere come fare la salita al Teide a piedi lungo il sentiero di Montaña Blanca del Teide, pernottando nel rifugio, e noi ti diremo tutto ciò che devi sapere. Iniziamo!

Punti di riferimenti importanti sul Teide 

Per capire il post facciamo prima il punto della situazione. Ecco gli aspetti da tenere presente:

Salire sul Teide a piedi: sentiero di Montaña Blanca al Teide

  • Montaña Blanca, l'inizio dell'itinerario per fare la salita al Teide a piedi a 2348 metri.
  • Sentiero di Montaña Blanca, che collega la base del vulcano con La Rambleta.
  • Rifugio di Altavista, dove pernottare a 3260 metri.
  • Stazione base della funivia, a 2356 metri.
  • Stazione superiore della funivia, a 3555 metri, nota come La Rambleta.
  • Vetta del Teide, a 3718 metri.
  • Sentieri al Teide che partono da La Rambleta.

Ci siamo, con questi punti ben chiari, vediamo l'itinerario.

Salire sul Teide a piedi: l'itinerario passo per passo da Montaña Blanca alla vetta del Teide 

Questo itinerario, quello storico per fare la salita al Teide a piedi, prevede tre tappe. La prima va da Montaña Blanca al Rifugio di Altavista. La seconda da lì a La Rambleta passando dal sentiero num. 11 di La Fortaleza e la terza è quella che giunge alla vetta dal sentiero numero 10 di Telesforo Bravo.

Salire sul Teide a piedi da Montaña BlancaPer quanto riguarda le prime due tappe per fare la salita al Teide a piedi, di gran lunga le più faticose, ecco i dati che devi sapere:

  • Lunghezza totale: 8,31 km
  • Dislivello: 1188 metri
  • Tempo per salire al Teide a piedi: 5:30 circa (e 4:15 in discesa)

Esiste un'alternativa di cui ti parleremo a breve se desideri pernottare nel rifugio e non fare tutta la salita al Teide a piedi.

Prima tappa per salire sul Teide a piedi: da Montaña Blanca al Rifugio di Altavista 

Questa è la parte più complicata. Si svolge lungo il sentiero numero 7, quello di Montaña Blanca, e il punto di partenza è la strada TF-21, al chilometro 40,7. Potrai raggiungere l'inizio del sentiero di Montaña Blanca di Tenerife, in macchina o in autobus. Nella zona c'è un parcheggio gratuito, ma non è particolarmente grande e non è sorvegliato.

Il sentiero di Montaña Blanca del Teide vanta una bellezza naturale particolare che noterai sin dai primi passi. È uno dei sentieri del Teide più particolari, che dispone di oltre 19.000 ettari.

Inizierai la salita al Teide a piedi lungo il tipico paesaggio vulcanico esplosivo, con il terreno ricoperto di pietra pomice. Si tratta di una zona di elevato valore paesaggistico, vulcanico (da non perdere i cosiddetti "Huevos del Teide", sfere di origine vulcanica di accrescimento) ed ecologico. Quando arrivi alla vetta di Montaña Blanca avrai percorso 4,53 km circa e avrai affrontato un dislivello di 372 metri. Cosa di poco conto.

Salire sul Teide a piedi e vedere "Los Huevos del Teide"Diciamo "cosa di poco conto" perché a partire da qui il sentiero di Montaña Blanca del Teide si fa interessante. Proprio così, arriva la zona più esigente per l'escursionista che desidera fare la salita al Teide a piedi: inizierai un tratto di 2,56 km tra braccia di lava nera, dove dovrai affrontare un dislivello di 544 metri! La pendenza arriva a superare il 60% in qualche tratto, devi essere ben preparato.

Ma non sarà solo sofferenza: durante la salita al Teide a piedi vedrai come cambia la flora vulcanica, che si riduce in modo significativo man mano che si ascende il vulcano. Un vero e proprio spettacolo della natura, che ti mostrerà anche specie animali esclusive dell'isola come la lucertola tipica di Tenerife o il pimelia ascendens, uno scarafaggio che non vola presente soltanto nel Parco Nazionale del Teide.

Salire sul Teide a piedi da Montaña Blanca

Superata la metà di questo tratto ripido, troverai una roccia gigantesca nota come "Estancia de los Ingleses". Per la loro formazione, l'interno di questi terrazzi è il posto dove in passato i più coraggiosi si fermavano a dormire, accendevano il fuoco e si riparavano dal freddo prima di ripartire l'indomani per raggiungere la vetta.

Ora vengono utilizzati solo per una pausa lungo la salita al Teide a piedi, perché proseguendo la camminata arriverai finalmente in pochi minuti al Rifugio di Altavista, la conclusione della prima tappa per salire al Teide a piedi.

La sosta nel Rifugio di Altavista 

Il rifugio è stato costruito nella metà del XIX secolo e veniva utilizzato originariamente come supporto ai lavori di ricerca del Parco Nazionale. Oggi, soprattutto dopo gli ultimi lavori di ristrutturazione del 2007, è il posto dove passare la notte prima della salita al Teide a piedi, dove rimettersi in forze, riposare nella struttura più alta della Spagna e dormire toccando le stelle sotto uno dei cieli stellati con maggiore qualità del mondo.

Salire sul Teide a piedi: dormire nel rifugio

Cose da sapere sul Rifugio di Altavista:

  • Si trova a 3260 metri di altitudine.
  • Potrai entrare tra le 17:00 e le 22:00. Le camere sono disponibili dalle 19:00. Ti raccomandiamo di arrivare in tempo per vedere il tramonto.
  • È obbligatorio lasciare la stanza prima delle 07:30 e le aree comuni prima delle 08:00, che è l'orario di chiusura del rifugio.
  • È dotato di tutto il necessario per recuperare le forze prima di fare la salita al Teide a piedi: tre camere, 54 letti con trapunte e coperte, cucina, sala, ambulatorio, zona pasti, riscaldamento, toilette (senza docce), Internet e distributore automatico di acqua, snack, bevande calde e bibite.
  • Non c'è il servizio di ristorazione, dovrai portarti il cibo e cucinarlo lì. Dispone anche di microonde per riscaldare il cibo.
  • Puoi trascorrere soltanto una notte nel rifugio.
  • Puoi lasciare i tuoi oggetti personali e riprenderli al ritorno. Se decidi di scendere con la funivia (a breve ti parliamo di questa alternativa), dovrai portarteli dietro nella salita al Teide a piedi.
  • Per maggiori informazioni, clicca su questo link.

E ciò che è veramente interessante è che pernottare nel Rifugio è l'unico modo possibile di vedere l'alba dalla vetta del Teide, parliamone!

Voglio salire sul Teide e passare la notte nel Rifugio

Seconda tappa per salire sul Teide a piedi: dal Rifugio di Altavista a La Rambleta 

Vedere l'alba dal punto più alto della Spagna deve essere la tua priorità, per questo ti raccomandiamo di lasciare il Rifugio prima delle 06:00. La levataccia varrà la pena, te lo assicuriamo. E ricordati di portare una lampada frontale per illuminare il cammino. Ti servirà!

Salire sul Teide a piedi da Montaña BlancaLa pendenza di questa seconda tappa per salire sul Teide a piedi è minore, sebbene le condizioni atmosferiche renderanno la camminata non proprio semplice. Si snoda lungo il malpaís del Teide, un paesaggio sprovvisto di vegetazione, e passa dal Belvedere di La Fortaleza prima di arrivare a La Rambleta dopo poco meno di un'ora di cammino.

E ora?

Terza tappa per salire sul Teide a piedi: da La Rambleta alla vetta del Teide 

Adesso arriva il meglio. In condizioni normali, da La Rambleta dovrai prendere il sentiero numero 10 di Telesforo Bravo per il quale è necessario un permesso gratuito rilasciato dal Parco Nazionale, un permesso altamente richiesto e con disponibilità limitata.

Significa che in quel momento devi aver già gestito l'accesso con permesso. A questo proposito, se sei interessato, qui ti parliamo di come ottenere il permesso per salire sulla vetta del Teide.

Ma tu non ne hai bisogno: dormendo nel rifugio dopo essere salito sul Teide a piedi dal sentiero di Montaña Blanca, se prendi il sentiero e lo lasci prima delle 09:00, potrai risparmiarti tutta la parte della gestione del permesso perché l'accesso a quell'ora è libero.

Ma non è questa la cosa migliore: la ciliegina sulla torta è alla fine del cammino, dopo aver percorso lo spettacolare sentiero di Telesforo Bravo, che termina nel punto più alto del paese: la vetta del Teide.

Salire sul Teide a piedi: alba sulla vetta

Da lì vedrai una delle albe più belle del mondo: un'affascinante combinazione di colori e la proiezione dell'ombra del Teide sull'Atlantico con le altre isole Canarie sullo sfondo, come se fosse una piramide perfetta. E l'immancabile odore di zolfo tipico dei vulcani attivi. Perché ricorda: il Teide dorme, ma continua a respirare.

Quarta tappa della salita al Teide a piedi: il ritorno 

Prima di fare qualche considerazione per noi imprescindibile, ti spieghiamo quali sono le opzioni per il ritorno:

Opzione 1 → Scendere a piedi da dove sei venuto

Lascia il sentiero di Telesforo Bravo prima delle 09:00 e ritorna al rifugio, prima lungo il sentiero numero 11, poi prendendo il 7 fino ad Altavista.

Devi tenere presente che il rifugio è chiuso fino alle 11:00, se decidi, quindi, di lasciare i tuoi oggetti personali potrai riprenderli dopo questo orario. Non ci assumiamo la responsabilità degli oggetti personali lasciati nel rifugio durante la tua salita al Teide a piedi.

Dopo aver recuperato le tue cose, ti attendono 4 ore circa di discesa dal sentiero di Montaña Blanca del Teide. Una volta arrivato al punto di partenza, alla base di Montaña Blanca, avrai raggiunto l'obiettivo più faticoso del Teide.

Opzione 2 → Scendere con la funivia

Molte persone considerano la funivia come acqua nel deserto, da prendere al ritorno dopo aver fatto la salita al Teide a piedi. Se pensi che possa essere il tuo caso, hai due possibilità: prenotare in modo combinato la notte nel rifugio con il biglietto di discesa o acquistare il biglietto della funivia per conto tuo.

In entrambi i casi dovrai portarti dietro i tuoi oggetti personali (non è possibile lasciarli nel rifugio) e quando arrivi alla stazione base dovrai tornare fino all'inizio del sentiero di Montaña Blana del Teide, che si trova a 3 km.

Considerazioni aggiuntive per fare la salita al Teide a piedi 

Prima di iniziare a organizzare la salita al Teide a piedi, tieni presente quanto segue:

#1 C'è un'opzione B per arrivare al rifugio senza camminare tanto 

Vedere l'alba dal Teide non deve essere limitato solo alle persone in perfetta forma fisica.

Così come per vedere l'alba dall'alto devi pernottare nel rifugio sì o sì, l'alternativa per arrivarci è di prendere la funivia dalla stazione base, salire fino a La Rambleta, poi scendere a piedi per un'ora.

In questo caso i sentieri del Teide da prendere sono: prima l'11, poi il 7 che ti porterà direttamente ad Altavista. Se vuoi vedere una mappa con tutti i sentieri del Teide, clicca qui.

#2 Alternativa per arrivare comodamente alla vetta

Se non vuoi salire al Teide a piedi dal sentiero di Montaña Blanca e sforzarti così tanto o se il tuo accompagnante ha prestazioni fisiche ridotte, la funivia è l'opzione che fa per te. Per questo abbiamo preparato un altro post in cui parliamo a fondo delle opzioni per arrivare fino alla vetta con l'aiuto della funivia.

Salita al Teide a piedi con l'aiuto della FuniviaAnche se hai le idee chiare, non pensarci su e scopri l'attività principale di Volcano Teide Experience, che offre anche il trasporto opzionale e una guida che ti svelerà tutti i segreti del Teide.

Voglio fare la salita guidata con la funivia

 

#3 Se il sentiero del Belvedere di La Fortaleza o la funivia sono chiusi

Se il sentiero del Belvedere di La Fortaleza è chiuso per motivi meteorologici e tu hai prenotato il combo notte nel rifugio + funivia, annullando la notte nel rifugio recupererai l'intero importo già pagato. Se a chiudere è la funivia, ti sarà restituito il prezzo del biglietto di discesa con la funivia, e dovrai scendere a piedi percorrendo lo stesso cammino fatto per l'ascensione.

Il Parco Nazionale del Teide ai tuoi piedi 

Salire sul Teide a piedi non è l'unica opzione. La cima del Teide offre numerose possibilità, ma lì entrano in gioco fattori come permessi, alternative al cratere principale... Di tutto ciò ti parliamo in questa guida del Teide.

E se ciò che desideri è esplorare il vulcano per conto tuo, non perderti questa risorsa: abbiamo preparato un calendario in cui potrai vedere in una sola pagina e in modo semplice, tutte le attività disponibili sul Teide. Organizzati!

Cosa fare sul Teide: calendario settimanale delle attività

È arrivato il momento di salutarci e lo facciamo con un'infografia comparativa tra salire sul Teide a piedi o con l'aiuto della funivia, nel caso in cui dopo aver letto il post non sia riuscito ancora a prendere una decisione. Enjoy!

Salire sul Teide a piedi: sentiero di Montaña Blanca

Commenti